6. GP parco Nord Milano - Velodromo di Bresso, 6 maggio 2018

Inizia una nuova fantastica stagione di gare del campionato di F1 a pedali!
Il Velodromo di Bresso, con la collaborazione del gruppo "Dateci pista" e con l'organizzazione capitanata da Francesco,  Marco Zanardini  e Marinella Seregni hanno ospitato la sesta edizione del GP F1 del Parco Nord.

Bellissima giornata di sole praticamente estivo (si sono toccati i 31°C) e tantissima voglia di tornare a pedalare e provare soprattutto le novità direttamente in pista.


Molti gli aggiornamenti alle monoposto, più o meno radicali, in particolare quella di Antonio Luelli, evoluta con carrozzeria integrale, dopo la famosissima versione "cartonata" dell'anno scorso che ha fatto parlare tanto di sé:

    


Estrema quella di Andrea Riboldi, praticamente un siluro, che quest'anno parteciperà a tutto il campionato, sicuramente lottando per le primissime posizioni:


  

Super rinnovata anche la 8 di Carmelo Crea, completamente diversa dalla precedente versione:





Passando alla gara, grosse novità nella procedura di assegnazione della pole. 
Estrazione delle coppie a sorte e 2 punti per il team più veloce, cronometrando il tempo del secondo giunto sul traguardo. Nella foto sotto, il mega giudice galattico organizza la "lotteria":



Neanche a dirlo, la pole è appannaggio della coppia Riboldi-Ruga:


Dalla telemetria si evince che la velocità media sull'anello basso è stata di 49.1 km/h (tempo 35 secondi) con punta di 52.9 km/h. E poi si dice che sono delle "macchinine" a pedali....

Cronaca della gara


Partenza a razzo per Francesco Zanardini, Giacomo Righi, Isabella Serena e Renato Peroni che conducono il serpentone compatto per i primi 6-7 giri. Nel gruppone anche Marco Zanardini, che studia la tattica migliore per gestire al meglio i 25 giri previsti.






Il sarcofago bianco conduce il gruppo...quanto durerà? Che lo sforzo sia con te.





A metà gara iniziano i primi scatti e subito vediamo un arrembante Luciano tentare un attacco su Marco Ruga.


L'attacco dura il tempo di un giro e così c'è la possibilità per il gruppo di ricompattarsi. Di seguito altri scatti, con protagonisti Alberto Serena e Andrea Riboldi mentre il gruppo restante tende a sgranarsi. Solo Carmelo Crea cerca di resistere strenuamente. 




A 5 giri dal termine attacco deciso di Alberto su Marco che però è pronto e non perde la scia della numero 1


Ultimo giro! Marco Ruga davanti mette la quarta e tenta l'affondo definitivo. Andrea e Alberto gli resistono per mezza tornata ma poi arrivano al traguardo dietro, nello stesso ordine. 



Ottimo debutto per la nuova monoposto giallo verde numero 46, subito sul podio.

Il campionato inizia come era finito e cioè con la vittoria della numero 53 che a fine gara viene scannerizzata alla ricerca dei segreti meccanici che la rendono così performante.







Numeroso il pubblico che ha seguito e fatto il tifo per i propri beniamini, anche per la speaker Giuliana



O per l'Isabella nazionale

Di seguito, le foto delle premiazioni














Qui la classifica:

http://f1apedali.blogspot.it/p/classifiche-gare-2018.html