Vi aspettiamo numerosi Venerdì 10 Settembre in Piazza Italia a Biassono (MB) per il 
9° Fuori GP di Biassono!

Regolamento 2021


Il regolamento 2021 presenta delle modifiche rispetto al regolamento 2017, con l'obiettivo di aumentare la sicurezza da una parte e la libertà costruttiva dall'altra. Vengono infatti modificate le dimensioni massime di ingombro, portandole fino alle dimensioni consentite dal Codice della Strada e viene aggiunto l'obbligo di una protezione laterale anti intrusione per evitare gli agganci indesiderati fra vetture, con la possibilità di inserire le ruote all'interno della carenatura e non solo esterne. Possono comunque partecipare alle gare anche le vetture costruite secondo il vecchio regolamento. Qui di seguito i dettagli.

Regolamento 2021


1.Generalità

La vettura deve essere di tipo monoposto e non deve avere metodi di propulsione oltre a quella delle gambe del pilota. Il pilota può assumere la posizione supina sdraiata o semi-sdraiata, non prona.

2. Dimensioni

Le dimensioni massime della vettura sono 300 cm di lunghezza e 130 cm di larghezza (conforme al CDS). 

3. Peso

Il peso è libero. 

4. Ruote e trazione

La monoposto deve avere 4 ruote disposte su due assi. Il tipo di trazione è libero così come la misura di ruote e pneumatici. Le ruote possono essere coperte dalla carrozzeria o scoperte.

5. Telaio

Il materiale e la forma del telaio sono liberi ma deve essere robusto e resistente alle sollecitazioni. Deve essere privo di parti taglienti o pericolose per il pilota e per gli altri concorrenti. Tutti le parti interne all'abitacolo come trasmissione, telaio, sedile e relativi attacchi, sistema di sterzo, ecc. devono essere saldamente fissate al telaio e protette in modo da non risultare pericolose per il pilota.

5. Carrozzeria

La carrozzeria deve essere efficacemente fissata al telaio e avere una forma tale da consentire una sufficiente visibilità in ogni direzione. Può essere opaca o trasparente con funzione di parabrezza in caso in cui il casco del pilota sia interno alla carrozzeria. Il materiale è libero ma deve essere sufficientemente resistente e sicuro in caso di urti e priva di spigoli pericolosi o parti taglienti. 

6.Protezioni 

La monoposto deve essere dotata di un efficace sistema di protezione, per i contatti di gara, laterale, anteriore e posteriore, nella forma di paraurti, tubi metallici/materiale plastico o carrozzeria. La protezione laterale si deve estendere verso l'esterno di ogni lato dell'abitacolo per una larghezza pari almeno alla retta che unisce la mezzeria dei pneumatici (carreggiata) su una lunghezza pari almeno al 60% del passo, all'altezza del centro delle ruote.Le protezioni sono libere nella forma ma dovranno essere conformate in modo da proteggere il pilota in caso di urti, anche violenti, e dovranno essere efficaci nell’ evitare l’aggancio con le ruote degli altri concorrenti.

7. Sterzo

Il sistema di sterzo deve essere tale che le ruote possano essere manovrate simmetricamente da destra a sinistra e viceversa, con un movimento ininterrotto. Lo sterzo deve agire solo sulle ruote anteriori. Il meccanismo è libero. Tutti i collegamenti devono essere sicuri e privi di eccessivo gioco. Sono vietati i sistemi di sterzo che agiscono sulle ruote posteriori.

8.Freni

La monoposto deve essere equipaggiata di doppi freni con comandi separati, agenti almeno su un asse, efficienti e funzionanti per tutta la durata della manifestazione, in grado di fermarla completamente in ogni condizione. 

9. Sicurezza

Il pilota dovrà essere in grado di entrare ed uscire dell'abitacolo agilmente e in qualunque momento senza aiuto esterno.

Tutti i componenti dovranno essere in buone condizioni e fissati in maniera sicura, in particolare ruote e pneumatici. 

La monoposto dovrà essere dotata di un sistema di aggancio dei pedali (tipo tacchette) o, in alternativa, di protezione sotto pedaliera in caso di mancanza di sistema di aggancio.

Consigliati gli specchietti retrovisori. Obbligatorie delle luci da bicicletta posteriori (rosse) fisse o lampeggianti e le anteriori bianche fisse nelle gare notturne, che possano garantire una sufficiente durata e illuminazione.

È obbligatorio l'uso di un casco da bicicletta stradale omologato in buone condizioni.

I numeri delle monoposto dovranno essere 3 (anteriore e laterali) di grandezza non inferiore si 20x20 cm. Dovrà essere presente il logo di F1 a pedali. Le monoposto dello stesso team dovranno riportare numeri sequenziali tra loro.

Le monoposto che verranno giudicate non idonee potranno essere escluse dalla manifestazione in qualunque momento per insindacabile valutazione del giudice di gara.

Le vetture costruite secondo il regolamento 2017 saranno ugualmente ammesse alla manifestazione.

NOTA

Nelle manifestazioni OPEN potranno partecipare anche veicoli non appartenenti alla categoria F1 a pedali come trike e velomobili, che avranno classifica a parte.


A causa dell'emergenza sanitaria in corso, tutte le gare previste dal nostro calendario sono sospese in attesa che tutto si risolva. La Formula 1 a Pedali tornerà con duelli e gare migliori di prima! #IOSTOACASA #ANDRATUTTOBENE
Gp di Invorio, 15 settembre 2019, il video della gara